Cerca:

 
   

  Pagina iniziale  

Chi siamo

Articoli

Approfondimenti

Glossario

Links

Contattaci

Mappa del sito

         In gravidanza

         Infanzia

         Sport

         Terza età

         Patologie

         Consigli quotidiani


Perché l’Osteopatia funziona
Gli Osteopati riconoscono che ogni struttura del corpo è disegnata per muoversi. Assieme a movimenti ovvi tali come camminare,...

 

Perchè l'osteopatia? Quali sono i tipi di trattamento osteopatico?
PERCHE’ L’OSTEOPATIA?
L’approccio olistico della medicina Osteopatica abbraccia tutte le funzioni ed attività dell’essere umano fatto di: corpo, emozioni, mente e...

 

Gli Enzimi

Scienziati della Università di Toronto hanno dimostrato che la vita corre il suo corso in diretta proporzione con il tasso...

 


ANTIOSSIDANTI E PROBLEMI OSTEO-ARTICOLARI
I problemi osteo-articolari non hanno solamente un’origine biomeccanica, ossia un conflitto articolare e nel caso di protusioni o peggio di...

 

Radicali liberi
Nel 1956 Denham Barman creò la teoria dei radicali liberi, scorie prodotte dal catabolismo metabolico, secondo la quale con il...

 

Lo straordinario potere dei fitonutrienti
Il ruolo protettivo di frutta e verdura grazie ai loro fitonutrienti nella prevenzione del cancro, delle malattie cardiovascolari...

 

 

 

Piccolo Glossario di Medicina Osteopatica


Allopatia: la scuola di medicina e chirurgia praticata da dottori in medicina con un’enfasi nella diagnosi e trattamento di malattie specifiche del corpo.

Biomeccanica: principi meccanici applicati allo studio di funzioni biologiche: l’applicazione di leggi meccaniche a strutture viventi.

Chiropratica: un metodo di trattamento di malattie e di traumi limitato alla manipolazione delle articolazioni del corpo, in specie della colonna vertebrale, con tecniche dirette.

D.O.: Dottore in Osteopatia, negli USA.

Fascia: tessuto che avvolge il muscolo, le ossa e le articolazioni.

Omeopatia: il metodo di trattamento di malattie con l’uso di droghe, fatte in piccole dosi dinamizzate, che produrrebbero in una persona sana sintomi simili a quelle di una malattia.

Manipolazione: applicazione terapeutica di pressione o forza manuale.

Osteopatia: la scuola di medicina e chirurgia fondata in 1847 da Andrew T. Still, M.D., che enfatizza l’autoguarigione, le proprietà interdipendenti del corpo e l’importanza del libero funzionamento dei sistemi nervoso e circolatorio per la manutenzione della salute.

TMO: trattamento (o terapia) di manipolazione osteopatica.

Lesione Osteopatica: termine per identificare un trauma di un organo o tessuto che ha portato all’ostruzione della normale innervazione ed irrorazione sanguigna; disfunzione somatica è il termine usato attualmente

Trattamento di Manipolazione Osteopatica: l’applicazione terapeutica di forze guidate manualmente da un Osteopata per alleviare il disturbo somatico; questo è realizzato da una varietà di tecniche di trattamento:

Trattamento Articolatorio: una tecnica ad ampiezza moderata/bassa velocità dove un’articolazione deve compiere il suo completo raggio di movimento con lo scopo terapeutico di aumentare la libertà di movimento.

Trattamento Abbinato: 1) un termine per descrivere una tecnica dove i movimenti iniziali sono indiretti;una volta che la tecnica è compiuta i movimenti si trasformano in forze dirette: 2) una sequenza manipolativa coinvolgendo due o più diverse tecniche (p.es. trattamenti di Spencer abbinati alla tecnica ad energia muscolare).

Counterstrain: considera la disfunzione un riflesso di uno sforzo inappropriato e continuo, che si inibisce con l’applicazione di uno sforzo delicato nella direzione esattamente opposta a quella del falso riflesso di sforzo; ciò è realizzato dall’uso di punti specifici di sensibilità relazionati ad ogni disfunzione seguito da specifico posizionamento diretto alla risposta terapeutica. La teoria del counterstrain si basa sul principio che la disfunzione somatica presenti sempre una componente neuromuscolare.

Trattamento Craniale: una descrizione che si riferisce alle pratiche di diagnosi e trattamento usando il meccanismo respiratorio primario.

Trattamento di Dalrymple: una tecnica di drenaggio linfatico e venoso applicata attraverso le estremità inferiori: è anche chiamato pedale fasciale o pompa podalica linfatica.

Trattamento Diretto: qualsiasi tecnica che si vale delle barriere motrici restrittive, portando quindi il componente di disfunzione nella direzione della barriera restrittiva.

Trattamento di Esagerazione: 1) una procedura indiretta che coinvolge il portare via(allontanare) la parte disturbata dalla barriera restrittiva, quindi poi si applica una forza ad alta velocità/bassa ampiezza nella stessa direzione; 2) movimento dell’Osteopata della componente disfunzionale allontanandola dalla barriera restrittiva attraverso e oltre il raggio di movimento volontario fino a raggiungere un punto di tensione aumentata, palpabilmente riscontrabile.

Trattamento Funzionale: un metodo di trattamento indiretto in cui l’Osteopata guida il procedimento manipolativo mentre l’area disfunzionale è palpata di modo a ottenere un feedback continuo della risposta fisiologica al movimento indotto; l’Osteopata guida la parte disfunzionale in modo tale da creare un senso decrescente di resistenza del tessuto (compliance aumentata).

Trattamento Indiretto: una tecnica manipolativa dove la barriera motrice restrittiva è liberata; la parte del corpo con disfunzione viene allontanata dalla barriera restrittiva finché il tessuto si equivalga in tutti i piani e direzioni.

Trattamento di Pressione Inibitoria: l’applicazione di pressione stabile su tessuti molli per ridurre l’attività riflessa e produrre rilassamento.

Pompa Linfatica: un termine per descrivere l’impatto dei cambiamenti della pressione intratoracica nel flusso linfatico: questo era il nome originalmente utilizzato per la tecnica di pompa toracica prima che fossero riconosciuti gli effetti fisiologici più estensivi della tecnica.

Drenaggio Mandibolare: una tecnica usata per effettuare un drenaggio maggiore delle strutture dell’orecchio medio via i tubi d’Eustachio e linfatici.

Trattamento ad Energia Muscolare: un termine usato per descrivere una forma di trattamento di manipolazione Osteopatica in cui il paziente volontariamente muove il corpo esattamente come indicato dall’Osteopata; quest’azione direzionata del paziente avviene da una posizione precisamente controllata, contro una resistenza isometrica dell’Osteopata.

Trattamento Miofasciale: una serie di tecniche precise direzionate alla fascia ed al tessuto connettivo.

Trattamento di Rilascio Miofasciale (TRM): 1) TRM diretto: una barriera restrittiva si ingaggia nei tessuti miofasciali; il tessuto è caricato con una forza costante finché il tessuto si rilascia; 2) TRM indiretto: i tessuti disturbati sono guidati lungo una via di minor resistenza finché si raggiunge un movimento libero.

Percussione: l’applicazione stabile di una forza meccanica ritmica a una parte del corpo per indurre una vibrazione armonica nei tessuti con lo scopo di raggiungere un effetto terapeutico; sviluppato da Robert C. Fulford, D.O.

Trattamento Posizionale: una tecnica segmentale diretta in cui una combinazione di leveraggio, movimenti ventilatori del paziente e un fulcro sono usati per raggiungere la mobilizzazione del segmento disturbato; può essere abbinato a tecniche Springing o Thrust.

Raggio di movimento: movimento di una parte del corpo fino al suo limite fisiologico o anatomico in qualsiasi o tutti i piani di movimento.

Trattamento dei Tessuti Molli: procedura direzionata verso i tessuti tranne gli elementi scheletrici o artrodiali : una tecnica diretta che di solito coinvolge stretching laterale, stretching lineare, pressione profonda, trazione e/o separazione dell’origine e inserzione del muscolo mentre si controlla la risposta del muscolo e le alterazioni di movimento dalla palpazione; anche chiamato trattamento miofasciale.

Trattamento di Spencer: una serie di sette procedure manipolative dirette per diminuire le restrizioni del tessuto molle sulle spalle.

Trattamento Springing: una tecnica a bassa velocità/ampiezza moderata la barriera restrittiva si ingaggia ripetutamente per produrre un aumento della libertà di movimento.

Pompa toracica: una tecnica che consiste nella compressione intermittente della cassa toracica.

Trattamento Thrust: una tecnica diretta che usa forze ad alta velocità/bassa ampiezza; anche chiamata mobilizzazione con trattamento ad impulso.

Trattamento di trazione: una procedura di alta o bassa ampiezza in cui le parti sono stirate o separate lungo un asse longitudinale con forza continua o intermittente.

Palpazione: un atto osteopatico di tocco o sensazione; esame fisico nella diagnosi medica utilizzando la pressione delle mani e delle dita sulla superficie del corpo specialmente per determinare le condizioni della sottogiacente parte o organo.

Disfunzione Somatica: funzione impari o alterata dei componenti relazionati del sistema somatico (cornice della disfunzione del corpo).

Somatologia: lo studio dell’anatomia o fisiologia del corpo con l’enfasi sul sistema muscoloscheletrico.

Distorsione: traumi da stretching del tessuto legamentoso, ed articolare e sinoviale.

Stiramento: trauma da stretching eccessivo del tessuto muscolare e fascia.

Trazione: una forza che agisce lungo un asse longitudinale per allungare le strutture.

Questo vuole essere semplicemente un piccolo glossario Osteopatico, assolutamente non esaustivo, per i consultatori di questo sito.


Dott. Giovanni Turchetti DO ND
Membro della British Osteopathic Association (BOA)
Membro del Australian Osteopathic Association (AOA)
Membro del Deutscher Verband für Osteopathische Medizin (DVOM)
V.le Nervi 04100 LATINA - Tel. 347/3270604 339/6641830 - Email: info@osteopata.it

c/o studio "Lodispoto" - Via Eleonora Duse 22 00197 Roma Tel. 06/8074686 06/80690390
c/o "Simoncelli" - Piazza Santa Restituta 21 Sora FR Tel.0776/832100


AVVISO AI NAVIGANTI

Si invitato i gentili visitatori a diffidare da alcuni commenti ancor presenti su internet che ledono la dignità, il decoro professionale ed il prestigio del dott. Giovanni Turchetti e del suo staff. Verso il responsabile di tali ingiurie e diffamazioni si sono intraprese le più adeguate iniziative legali in Italia e all'estero. Teniamo altresì a precisare che l'autore di tali azioni non è, ne è mai stato un paziente del dott. Turchetti.
Per avere maggiori informazioni in merito alla vicenda è possibile scrivere a info@osteopata.it. Saremo ben lieti di poter dissipare nel visitatore tutti i dubbi eventualmente sorti navigando su siti poco "affidabili".


Copyright© 2004-2009. Tutti i diritti riservati. Informativa legale
Sito web progettato e realizzato da CreazioneSiti.it