Cerca:

 
   

  Pagina iniziale  

Chi siamo

Articoli

Approfondimenti

Glossario

Links

Contattaci

Mappa del sito

         In gravidanza

         Infanzia

         Sport

         Terza età

         Patologie

         Consigli quotidiani


Perché l’Osteopatia funziona
Gli Osteopati riconoscono che ogni struttura del corpo è disegnata per muoversi. Assieme a movimenti ovvi tali come camminare,...

 

Perchè l'osteopatia? Quali sono i tipi di trattamento osteopatico?
PERCHE’ L’OSTEOPATIA?
L’approccio olistico della medicina Osteopatica abbraccia tutte le funzioni ed attività dell’essere umano fatto di: corpo, emozioni, mente e...

 

Gli Enzimi

Scienziati della Università di Toronto hanno dimostrato che la vita corre il suo corso in diretta proporzione con il tasso...

 


ANTIOSSIDANTI E PROBLEMI OSTEO-ARTICOLARI
I problemi osteo-articolari non hanno solamente un’origine biomeccanica, ossia un conflitto articolare e nel caso di protusioni o peggio di...

 

Radicali liberi
Nel 1956 Denham Barman creò la teoria dei radicali liberi, scorie prodotte dal catabolismo metabolico, secondo la quale con il...

 

Lo straordinario potere dei fitonutrienti
Il ruolo protettivo di frutta e verdura grazie ai loro fitonutrienti nella prevenzione del cancro, delle malattie cardiovascolari...

 

 

 

Osteopatia Craniale

CHE COS'E' L'OSTEOPATIA CRANIALE?

L’Osteopatia Craniale ha molte similitudine con il più antico metodo di guarigione conosciuto, la stesa di mani. L’Osteopata abbina questo scopo curaritivo con una conoscenza di anatomia, usando le mani per “ascoltare” le restrizioni o tensioni del corpo. Sebbene il nome suggerisca la manipolazione della testa, le tecniche sono usate per trattare il corpo intero.



PERCHE' CHIAMARLA CRANIALE?

In parte per ragioni storiche. Dr. Sutherland, che è stato il primo professore di Osteopatia Craniale, ha inventato un sistema di correzione della restrizione delle ossa craniali usando la manipolazione. Egli ha testato molte delle sue prime teorie sulla sua propria testa, registrando dettagliatamente i sintomi che venivano e andavano via quando creava una manovra, rimuovendo così una varietà di restrizioni delle ossa craniali. Egli ha sperimentato diversi sintomi come la depressione e severi mali di testa e dolori alla mascella che erano la causa diretta delle restrizioni che egli stesso creava.



CHE COSA DIRE DEL RESTO DEL CORPO

Anche se all’inizio principalmente ci si era concentrati sulle ossa del cranio, presto ci si rese conto che altre parti del corpo erano coinvolte, particolarmente il sacro. Il sacro è l’osso che unisce la colonna vertebrale alla pelvi. Se la pelvi è girata, inclinata o in squilibrio essa avrà un effetto attraverso il sacro e i suoi attaccamenti e lungo la spina superiore fino ad arrivare alla base del cranio.

Comunque, le ossa sono tenute in posizione dai muscoli, legamenti, tendini e fascia. E’ il gioco tra queste forze che è importante. L’Osteopata abbina lo scopo di guarigione con una conoscenza di anatomia, usando le mani per “ascoltare” le restrizioni o tensioni dentro modelli di movimento intrinseco del corpo.



CHE COSA E' LA TERAPIA CRANIO-SACRALE (TCS)?

L’approccio Cranio-Sacrale si è sviluppato dall’ Osteopatia Craniale e include una consapevolezza degli effetti dello stress emozionale nel corpo. Durante questa terapia estremamente gentile l’Osteopata percepisce e manipola utilizzando “l’energia diretta” in una maniera similare a quella utilizzata dagli esperti di yoga. La differenza è che mentre i praticanti avanzati di yoga possono regolare vari dei loro processi interni usando immagini mentali e visualizzazione cosciente, i terapisti craniali producono effetti similari senza che sia necessario la propria visualizzazione dal paziente.

Questa maniera di “leggere” e trattare il corpo spesso rivela molto dello stato emozionale e psichico del paziente e molte persone trovano la TCS una metodica valida per sviluppare la propria consapevolezza così come la consapevolezza spirituale. La TCS si trova nella interfaccia tra corpo e mente. Chiunque medita regolarmente avrà famigliarità nel lavoro in quest’area.



LA TCS MI PUO' AIUTARE?

La Terapia Cranio-Sacrale è così gentile e sicura che è adatta alle persone di qualsiasi età. Infatti, questa terapia è spesso appropriata quando altri metodi terapeutici possono essere insicuri, tali come: durante la gravidanza, dopo un’operazione, incidente, caduta o trauma, e per i bimbi in condizioni fragili e di dolore acuto.

Come terapia del corpo intero, la TCS può aiutare persone di quasi tutte le condizioni, aumentando la loro vitalità e stimolando i processi di auto-guarigione del proprio corpo.

Tuttavia, voi non dovete essere malati o avere qualsiasi sintomo particolare per poter beneficiare degli aiuti della TCS. In qualsiasi periodo della nostra vita nel quale pensiamo di aver bisogno di alleviare gli stress quotidiani e di aumentare il senso di vitalità e benessere la TCS ci può aiutare.



COSA SI SENTE CON LA TCS

La maggior parte delle persone sono stupite dai contatti gentili e leggerezze dei tocchi durante il trattamento. E’ facile addormentarsi, ma se voi riuscite a stare svegli voi vi beneficerete ancora di più. Voi potreste sentire un senso profondo di rilassamento, e probabilmente potrete percepire del calore, formicolio e pulsazioni o altre sensazioni e, siccome le restrizioni fisiche sono facilitate, si sente un senso di leggerezza e benessere una volta finito il trattamento.

Dal secondo o terzo trattamento, gran parte delle persone riportano un sentirsi molto meglio “dentro di loro stessi”, oltre i cambiamenti dei sintomi che si accusavano in precedenza.


IL MODELLO CRANIO-SACRALE

Ogni cellula in un corpo sano esprime un movimento ritmico che è fondamentale alla vita. Al centro del corpo il fluido cerebrospinale, che bagna e ammortizza il cervello e il midollo spinale, esprime questo movimento in una sorta di flusso come di alta e di bassa marea; mentre le ossa, organi e altre strutture del corpo seguono il loro proprio modello particolare di movimento. Questo movimento è così sottile che è raramente misurabile con strumenti, ma le mani di un Osteopata abilitato sono capaci di percepirlo.

Da quando le implicazioni di queste scoperte sono state realizzate, la TCS si è sviluppata ed è stata raffinata nel tempo fino ad arrivare al processo sottile e profondo di guarigione che c’è oggi.



COME LA TCS FUNZIONA?

I tessuti del corpo si contraggono in risposta a urti fisici o a stress emozionali. A volte, particolarmente quando lo shock è severo o succede dentro di una situazione emozionale, i tessuti restano contratti. Qualsiasi stress, tensione, sforzo o trauma, che sia stato “accumulato” nel corpo in questa maniera, riduce il funzionamento del corpo e con il tempo può portare dei problemi. Gli effetti possono essere sia fisici (tali come mal di schiena, emicrania o disturbi digestivi) che emozionali (tali come ansietà e depressione).

Le restrizioni del funzionamento del corpo appaiono nel modo in cui il movimento cranio-sacrale è espresso. Gli Osteopati sono allenati a sentire questo movimento sottile nel corpo, e loro possono usare ciò per identificare aree dove c’è congestione o restrizione.

In questa maniera, loro possono identificare l’origine possibile del problema. Così, usando le mani per riflettere indietro al corpo del paziente il modello non funzionale nel quale si identifica, l’Osteopata dà un’opportunità al corpo di lasciare andare il modello restrittivo non funzionale e ritornare ad un movimento più facile e fisiologico di funzionamento.

Tutto ciò avvenne a un livello profondo ed inconscio dentro del corpo, ma succede allo stesso modo in cui noi dovessimo prendere altre decisioni più coscienti. Per esempio, se qualcuno regge uno specchio davanti a voi mentre voi aggrottate le ciglia, voi subito diventate consapevoli della vostra espressione e potete ben scegliere di rilassare le vostre sopraciglia. Il risultato è una riduzione nella quantità d’energia spesa nel trattenere tensione inutile.



CONDIZIONI COMUNI PIU' TRATTATE

Io tratto un numero sempre crescente di persone che hanno sofferto traumi in incidenti in macchina o in cadute. Al secondo posto la cervicalgia e il mal di testa. Poi, problemi alla mascella e ATM, dolore al viso e sinusite e il mal di schiena leggero durante la gravidanza.

Segue una lista di una vasta gamma di condizioni che possono rispondere favorevolmente al trattamento:

Allergie, artrite, asma, autismo, mal di schiena, trauma alla nascita, disturbi alle ossa/articolazioni, disturbi della respirazione, bronchite, paralisi cerebrale, colica, depressione, malocclusione, problemi digestivi, sindrome d’astinenza da droghe, dislessia, problemi emozionali, esaurimento, spalle rigide, mali di testa/emicrania, squilibri ormonali, impotenza, infertilità, insonnia, difficoltà di apprendimento, dolore mestruale, dolore/distorsione muscolare, disturbi nervosi, trauma post dentale, reumatismo, sciatica, sinusite, curvature spinali, condizioni relazionate allo stress, disturbi all’ATM, nevralgia trigemino, disordini visivi.



TCS PER I BAMBINI

Una delle gioie nel trattare i bambini è che loro tendono a rispondere molto bene al trattamento, e molto più presto degli adulti. Molti problemi infantili, come colica, problemi di succhiamento, difficoltà di respirazione, irrequietezza e irritabilità possono essere conseguenze di squilibri cranio-sacrali causati durante il processo di nascita. Il trattamento di questi bambini ancora giovani può aiutare a alleviare tali problemi.

Dott. Giovanni Turchetti DO ND
Membro della British Osteopathic Association (BOA)
Membro del Australian Osteopathic Association (AOA)
Membro del Deutscher Verband für Osteopathische Medizin (DVOM)
V.le Nervi 04100 LATINA - Tel. 347/3270604 339/6641830 - Email: info@osteopata.it

c/o studio "Lodispoto" - Via Eleonora Duse 22 00197 Roma Tel. 06/8074686 06/80690390
c/o "Simoncelli" - Piazza Santa Restituta 21 Sora FR Tel.0776/832100


AVVISO AI NAVIGANTI

Si invitato i gentili visitatori a diffidare da alcuni commenti ancor presenti su internet che ledono la dignità, il decoro professionale ed il prestigio del dott. Giovanni Turchetti e del suo staff. Verso il responsabile di tali ingiurie e diffamazioni si sono intraprese le più adeguate iniziative legali in Italia e all'estero. Teniamo altresì a precisare che l'autore di tali azioni non è, ne è mai stato un paziente del dott. Turchetti.
Per avere maggiori informazioni in merito alla vicenda è possibile scrivere a info@osteopata.it. Saremo ben lieti di poter dissipare nel visitatore tutti i dubbi eventualmente sorti navigando su siti poco "affidabili".


Copyright© 2004-2009. Tutti i diritti riservati. Informativa legale
Sito web progettato e realizzato da CreazioneSiti.it